Spazio Italia - Radio Timisoara

Pensieri politici

16/04/2012

Nuova fase

La politica ai cittadini. Non è uno slogan comunista, è la necessità della democrazia. Senza questo assioma non possiamo e non potremo mai essere sicuri che le nostre deleghe siano utilizzate per il motivo per cui sono state rilasciate. Certo servono altri picchetti per rendere meno rischioso il processo di delega, che, vuoi o non vuoi, dovrà essere concesso comunque, ma almeno, con la partecipazione diretta, il rischio diminuisce di molto.
Il Movimento 5 Stelle racchiude molte regole nel suo non Statuto che renderebbero possibili alcune delle questioni che ci stanno tanto a cuore. E’ vero quello che dice Grillo, i partiti politici sono morti. Ma non sono i soli ad essere morti. Ci sono tutti i politici vecchio stampo ma d’attuale fattezze.
La gente è stanca, ma non di uno stanco rassegnato. La gente è stanca ed arrabbiata. Questa volta il tempo è scaduto e personalmente non credo che ci siano ulteriori deleghe e proroghe in ballo.
La Lega e IDV rinunciano al finanziamento pubblico? Ma perchè lo fanno solamente adesso? Perchè non l’hanno fatto prima che venisse fuori tutto questa confusione?
Mi dispiace, ma non siete credibili. Non lo siete più. La Lega poi, una schifezza senza eguali. Come si può continuare a dire che non se ne sapeva niente. Bossi come Scajola, nel mito del berlusconiano tutti ce l’hanno con me!
Basta, andate a coltivare la terra, zappare, zappare.
Gianluca Testa

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL